Home / Articoli PNL / PNL e mente: le 9 espressioni dell’intelligenza umana

PNL e mente: le 9 espressioni dell’intelligenza umana

La teoria dell’intelligenza multipla

 

L’intelligenza viene definita come “la capacità di un agente di affrontare e risolvere, con successo, situazioni e problemi nuovi o sconosciuti con l’aiuto del pensiero, nonché, come il complesso di tutte quelle facoltà di tipo cognitivo o emotivo che concorrono a tale capacità”.

L’intelligenza, dunque, ci permette di affrontare nella maniera più giusta tutte le situazioni che, ogni giorno, si manifestano nella nostra vita, per questo motivo, così come sono molteplici le esperienze che vengono vissute nel quotidiano, appare ingiusto definirla non come una capacità unica, ma è meglio parlarne come di un’abilità umana che presenta diverse sfaccettature.

L’idea che non esista una sola intelligenza per gli esseri umani è frutto della teoria elaborate dallo psicologo statunitense Howard Gardner (definita “teoria dell’intelligenza multipla”), che arriva a distinguere ben 9 espressioni fondamentali dell’intelligenza, derivanti da strutture differenti del cervello e indipendenti l’una dell’altra; alla base di questa teoria ci sono gli studi effettuati dallo stesso Gardner su soggetti affetti da lesioni di tipo neuropsicologico, i quali, pur presentando dei limiti riguardo ad alcune capacità cognitive ed intellettive, riuscivano perfettamente a svolgere azioni di tutt’altro tipo, che coinvolgevano altre capacità umane (leggi anche http://www.pnlcorsi.it/come-allenare-la-mente-umana-alleccellenza-grazie-alla-pnl/).

Queste, quindi, i 9 tipi di intelligenza definiti dal dott. Gardner:

  1. intelligenza linguistica, quella legata alla capacità di utilizzare un vocabolario chiaro ed efficace a seconda della situazione e delle persone con le quali ci relazioniamo; chi la possiede, infatti, solitamente sa variare il suo registro linguistico in base alle necessità ed ha la tendenza a riflettere sul linguaggio stesso, una capacità facilmente attribuibile a poeti, linguisti, oratori e scrittori,

  1. intelligenza logico-matematica, riguarda sia l’emisfero sinistro del cervello (quello che ricorda i simboli matematici) che quello destro (dove vengono elaborati i concetti). E’ il tipo di intelligenza che riguarda il ragionamento deduttivo, la schematizzazione e le catene logiche, tipiche di scienziati, tecnologi ed ingegneri,

  1. intelligenza spaziale, che percepisce la forma degli oggetti nello spazio. Permette di sviluppare una memoria molto attenta ai dettagli dell’ambiente e alle caratteristiche esteriori delle figure, nonché di orientarsi in luoghi intricati e riconoscere particolari oggetti tridimensionali,

  1. intelligenza corporeo-cinestesica, coinvolge vari punti del cervello e permette di sviluppare una padronanza del proprio corpo che si traduce in un’ottima coordinazione dei movimenti, tipica di ballerini, coreografici ma anche di sportivi ed artigiani,

  1. intelligenza musicale, la capacità di riconoscere l’altezza dei suoni, le costruzioni armoniche e contrappuntistiche; chi ne è dotato ha uno spiccato talento per l’uso di uno o più strumenti musicali o per la modulazione canora della propria voce,

  1. intelligenza interpersonale, che si esplicita nella comprensione degli altri, di quelle che sono le loro esigenze, le paure e i desideri nascosti, in modo da creare situazioni favorevoli per la promozione di modelli sociali e personali vantaggiosi,

  1. intelligenza intrapersonale, riguarda la capacità di comprendere la propria individualità, di saperla inserire nel contesto sociale per ottenere risultati migliori nella vita personale, nonché di sapersi immedesimare in ruoli e sentimenti diversi dai propri,

  1. intelligenza naturalistica, consiste nel saper individuare determinati oggetti naturali, classificarli in un ordine preciso e cogliere le relazioni esistenti tra loro: un’intelligenza tipica di biologi, antropologi, medici ed astronomi,

  1. intelligenza esistenziale, che rappresenta la capacità di riflettere consapevolmente sui grandi temi dell’esistenza e di ricavare da questi sofisticati processi di astrazione e categorie concettuali che possono essere valide universalmente.

Sebbene questi tipi di intelligenza siano più o meno innati negli individui, esse non sono statiche, ma possono decadere con il tempo o essere sviluppate mediante l’esercizio. Una buona palestra è, senza dubbio, frequentare il corso PNL Practitioner, tenuto a Napoli dal dott. Roberto Castaldo, Licensed Trainer di PNL e fondatore della 4 M.A.N Consulting.

Cambia ora la tua vita e punta all’eccellenza! Contattaci sul nostro sito www.pnlcorsi.it/contatti/.

Su di me Roberto Castaldo

Mi presento sono Roberto Castaldo Imprenditore, Business, Corporate e Sport Coach. Sono un consulente aziendale e formatore professionista specializzato nella gestione delle risorse umane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *