Home / Articoli PNL / Liberati dai limiti del tuo stato emotivo una volta per tutte

Liberati dai limiti del tuo stato emotivo una volta per tutte

Andrea è il classico ragazzo che ogni suo coetaneo vorrebbe essere: simpatico, sensibile, di bell’aspetto, si è diplomato al Liceo Scientifico con il massimo dei voti, un risultato non del tutto inaspettato per uno come lui, un traguardo molto prestigioso che gli ha dato la spinta giusta per intraprendere una carriera universitaria altrettanto importante e difficile come la Laurea in Ingegneria.

Chiunque avrebbe scommesso che Andrea sarebbe riuscito a superare quell’ostacolo con la stessa facilità con la quale dribbla gli avversari ogni martedì sul campetto di calcio dove si diverte con gli amici, ma nessuno aveva messo in conto che Andrea, stavolta, si sarebbe dovuto scontrare con qualcuno molto più forte dei vari difensori che era solito incontrare

Passa l’estate a divertirsi con gli amici in Sardegna, e a settembre inizia a seguire i corsi all’Università. Non è una passeggiata, questo già lo sapeva, ma la voglia di imparare e di crearsi un futuro lavorativo importante non smuovono minimamente Andrea, anzi, lezione dopo lezione, le varie materie gli sembrano pian piano diventare più facili, accessibili, il che gli da grande sicurezza per poter affrontare la prima sessione di esami ormai alle porte.

Natale trascorre tra una cena in famiglia ed un capitolo del libro di matematica, finchè, a metà gennaio, non arriva il giorno tanto atteso: il primo esame universitario.

Andrea è abbastanza sicuro, certo un po’ di tensione è normale averla, ma ciò che lo accompagna è la determinazione nel riuscire a portare a casa un buon voto e rendere ancora più orgogliosi di lui sia la mamma che il papà.

All’appello ecco il suo cognome, Andrea si siede di fronte al professore, ma è come se quella sicurezza e la determinazione che lo avevano accompagnato fino a quel momento di colpo lo abbandonassero; Andrea inizia a sudare freddo, la lingua gli si attacca al palato, la salivazione si azzera e così, alla prima domanda del professore, lui non solo non risponde, ma si alza e se ne va!

Ma com’è possibile? Lui che aveva studiato così tanto, che era così sicuro di sé, delle sue capacità, che a scuola era il primo della classe, fa clamorosamente cilecca al primo esame universitario?

Cose che capitano, pensano i suoi amici e i genitori, ma Andrea sa che qualcosa non sta andando; è come se fosse diventato incapace di tenere sotto controllo la sua agitazione, di tenere a bada e non farsi travolgere dagli eventi come da un fiume in piena, di mantenere la giusta freddezza e la giusta lucidità di fronte al professore, di non riuscire a gestire il suo stato emotivo.

In verità non è la prima volta che gli accadeva una cosa del genere…tantissime volte, sia in discoteca che nelle uscite con gli amici, era stato avvicinato da ragazze che volevano conoscerlo, ma ecco che, puntuale come un orologio svizzero, di fronte a loro l’Andrea simpatico e socievole che tutti conoscevano svaniva e si trasformava nel nerd più sfigato che si fosse mai visto!

Per un ragazzo giovane, per il quale l’Università è l’attività più importante, non riuscire a portare a casa neppure un esame era diventato qualcosa di davvero pesante da sostenere, una situazione dalla quale sembrava impossibile uscirne, se non con una magia.

Un giorno, Andrea si imbatte in un articolo riguardante la PNL, la disciplina nata negli anni ’70 dagli studi Richard Bandler e John Grinder, che si basa sul presupposto che ogni persona ha la possibilità di raggiungere risultati eccezionali in ogni ambito della propria vita seguendo quei metodi, quei processi e quelle strutture specifiche in grado di far emergere il talento che è nascosto in ognuno.

In particolare, Andrea viene colpito da uno dei campi di applicazione della PNL, quello della gestione dello stato emotivo.

“Ho fatto bingo!” pensa Andrea, che senza pensarci su due volte decide di iscriversi al corso PNL Practitioner, il percorso base per conoscere e mettere in atto le metodologie su cui si basa la disciplina.

Volete sapere com’è andata a finire? Senza alcun dubbio quella è stata la decisione migliore che avesse potuto prendere per risolvere i suoi problemi!

Andrea, dopo i due anni precedenti nei quali non era riuscito a dare neppure un esame, ha ripreso gli studi con la stessa energia e volontà di quando aveva iniziato e, soprattutto, sapendo gestire nella maniera migliore il suo stato emotivo ogni volta che si presenta a sostenere l’appello.

La sua carriera universitaria è ripresa a gonfie vele, e anche la timidezza con le ragazze sembra ormai un vecchio ricordo, basta chiederlo a Marika, la sua compagna da oltre un anno, che lo sostiene e lo accompagna nello studio e che è diventata anche lei una partecipante al corso PNL Practitioner.

I problemi del passato sono dimenticati per sempre! La vita di Andrea è ricominciata come meglio non poteva, e tutto questo grazie a ciò che ha imparato al corso PNL Practitioner!

Sei curioso anche tu di conoscere cos’ha trasformato la vita di Andrea?

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Dichiaro di accettare al trattamento dei miei dati secondo l'informativa sulla Privacy

Privacy & Cookie Policy

Desidero ricevere la Newsletter

SiNo

Desidero ricevere Comunicazioni commerciali

SiNo

Su di me PNL Corsi

PNL Corsi
Mi presento sono Roberto Castaldo Imprenditore, Business, Corporate e Sport Coach. Sono un consulente aziendale e formatore professionista specializzato nella gestione delle risorse umane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *