800.911.827 info@pnlcorsi.it

Si parla sempre più spesso di Programmazione Neuro Linguistica anche se, a volte, i modi in cui se ne parla non sono proprio positivi.
L’hai sentito anche tu, vero?
La PNL è manipolazione!
Con la PNL si fa a fare agli altri quello che non vogliono!
E vorrei poter controbattere a queste affermazioni, ma ciò che posso dire è semplicemente che è vero, la PNL può essere anche usata in modo manipolativo.
Mi spiego meglio.
La PNL fornisce degli strumenti che possono essere utilizzati sia in modo positivo, migliorando tanti aspetti della propria vita, che in modo negativo, come ad esempio arrecando danno agli altri.
Trattandosi anche di tecniche di comunicazione efficace, manipolare gli altri rientra sicuramente tra gli usi negativi che una persona può fare della PNL.
Il più delle volte, però, i motivi che spingono a studiare la PNL sono di gran lunga diversi.

Perché studiare la PNL: altro che manipolazione.

Nella mia carriera di Trainer ho incontrato un sacco di persone e, durante i Pratictioner ho avuto modo di conoscerli approfonditamente, andando ad esplorare le ragioni che li hanno portati in aula con me.
Da una mia personale statistica, ho notato che le motivazioni che spingono le persone ad un corso di PNL sono:

  1. Comunicare meglio (con gli amici, i colleghi, i clienti e la famiglia).
  2. Aumentare la propria motivazione: questa categoria la possiamo dividere in due. Ci sono quelli che frequentano il corso perché lo trovano un’ottima esperienza per la propria motivazione; e ci sono quelli che lo frequentano per gestire delle tecniche che li aiutano a motivarsi in ogni occasione, ogni volta che ne hanno bisogno.
  3. Gestire le proprie emozioni. Tra gli strumenti che la PNL mette a disposizione, ce ne sono parecchi per riconoscere e imparare a gestire le proprie emozioni in maniera più funzionale.
  4. Per vendere di più. In questo caso, però, è importante rendersi conto che più che sul processo d’acquisto, la PNL offre degli strumenti per aumentare l’empatia col cliente, di modo da sviluppare un rapporto più empatico che favorisce la comunicazione.

A questi si affiancano professionisti che svolgono professioni di aiuto e di supporto, come medici, psicologi, psicoterapeuti, coach e counselor: questi cercano nella PNL strumenti che possano aiutarli nella loro attività quotidiana, per migliorare la qualità del lavoro svolto con i clienti o i pazienti e guidare queste persone a raggiungere i risultati desiderati.

La PNL è uno strumento

La Programmazione Neuro Linguistica è un potente strumento che può migliorare la tua vita e i tuoi risultati. C’è da dire però che ci sono persone che utilizzano questo strumento in maniera scorretta e con finalità lontane dai valori e dagli obiettivi della PNL:
Ci tengo molto a dirti questo perché voglio che tu comprenda che non esiste mai uno strumento malvagio; al massimo può essere malvagio il modo in cui viene usato.
Nessuna licenza, così come neppure un dottorato di ricerca in psicologia farà in modo che una persona non abuserà della propria conoscenza.
A tale riguardo è opportuno rendersi conto che la stragrande maggioranza dei modelli estratti dalla PNL derivano dall’osservazione di persone che riuscivano naturalmente (senza sforzo) ad ottenere determinati risultati.
Per quanto la prima generazione di ricercatori abbia puntato la sua lente di ingrandimento sui tre grandi terapeuti degli anni ’70, la seconda e la terza generazione di ricercatori ha ampliato i suoi orizzonti, concentrandosi su qualsiasi forma di eccellenza.
La Programmazione Neuro Linguistica, infatti, può essere definita come la metodologia che studia l’eccellenza umana. Il suo scopo è quello di tracciare strategie di eccellenza, di modo che chiunque possa replicarle.
Siamo chiari: replicandole e ricavandone gli stessi risultati?
Assolutamente no!
Mettiamo il caso che tu voglia diventare un eccellente giocatore di calcio e riesci ad estrarre la strategia di quello che per te è il più grande campione, così da quel momento inizi ad applicarla. Ovviamente, applicando quella strategia, non è detto che otterrai gli stessi risultati anche perché devi tener conto di altri fattori come ad esempio: la situazione di partenza, il tuo bagaglio di esperienze, l’ambiente circostante e tanti altri.
Ciò non toglie, però, che seguire quella strategia possa migliorare di gran lunga le tue performance portandoti ad ottenere il massimo per quella che è la tua personale situazione.

Cos’è davvero la PNL

La PNL – malgrado tutti i libri scritti sull’argomento – è una materia pratica. Puoi conoscere tutta la teoria ma è completamente inutile se non viene applicata. E questa non è una mia opinione, ma quella di centinaia di corsisti che sono entrati in aula con delle idee precise su cosa fosse la Programmazione Neuro Linguistica, per poi lasciarla con una concezione completamente nuova.
Dal mio punto di vista la PNL è una metodologia che mette a disposizione di chiunque tecniche e strategie per raggiungere i propri risultati. Quali siano i risultati a cui ambisci non posso saperlo, così come non posso sapere quanto sei disposto ad impegnarti per raggiungerli (la PNL non è una bacchetta magica). Quello che so è che nel momento in cui la impari e decidi di applicarla la tua vita può cambiare. Non è detto che sia così. Ma quando è così il motivo non è perché la PNL ti offre dei poteri magici, ma perché impari a vedere le cose in modo nuovo, noti delle possibilità che anche prima erano comunque presenti ma non eri in grado di vedere.
Per questo mi piacerebbe invitarti al prossimo corso di PNL che terrò, in modo che tu possa toccare con mano e sperimentare su te stesso cos’è davvero la Programmazione Neuro Linguistica. Solo così facendo potrai avere un’idea precisa sul modo in cui puoi utilizzarla e anche come difenderti da chi la utilizza in maniera scorretta. Clicca qui e prenota il tuo posto.