Home / Articoli PNL / La forza dell’intenzione

La forza dell’intenzione

Intenzione e parole

Avete mai provato a dare una definizione alla parola intenzione?

Secondo il dizionario Treccani, per intenzione si intende “orientamento della coscienza verso il compimento di un’azione, direzione della volontà verso un determinato fine; può indicare semplicemente il proposito e il desiderio di raggiungere il fine, senza una volontà chiaramente determinata e senza la corrispondente deliberazione di operare per conseguirlo”.

L’intenzione ha un valore fondamentale soprattutto nel mondo della comunicazione, e trova la sua più chiara espressione nelle parole, che hanno un grande effetto sulla realtà che ci circonda. Secondo il filosofo inglese Paul Grice, l’intenzione è ciò che permette di comunicare qualcosa ad un destinatario; ogni interazione tra individui presenta una intenzione informativa, rappresentata dalla semplice trasmissione di un contenuto, ed una intenzione comunicativa, costituita dal voler rendere consapevole l’altro, per condividerne i contenuti dell’intenzione informativa. La gradualità dell’intenzione consente di calibrare gli atti comunicativi quotidiani, passando da quelli semplici ed ordinari, come dei saluti, dove l’intenzione è quasi automatica, a quelli in cui il parlante deve essere più attento all’intenzione comunicativa, ad esempio nella comunicazione persuasiva. Una intenzione è tanto più forte quanto più l’atto comunicativo è ben definito ed indirizzato ad uno scopo.

La forza comunicativa dell’intenzione e delle parole è ben rappresentata da un esperimento che gira sul web: in due recipienti distinti viene messo del riso bollito, su uno di questi vengono scritte parole positive, sull’altro affermazioni negative. Dopo 25 giorni si nota come il riso presente nel recipiente “negativo” sia marcito, mentre quello nel recipiente “positivo” sia ancora in buone condizioni.

Cosa significa questo?

Secondo lo studioso giapponese Masuru Emoto, tutto ciò che è in parte composto da acqua, quindi anche gli esseri umani, è sensibile alle informazioni, positive o negative, provenienti dal mondo esterno. Secondo questa teoria, i nostri sentimenti, mentre mangiamo, possono addirittura cambiare la struttura dei cibi che ingeriamo, così come le nostre emozioni già influenzano il nostro stato di salute e il benessere del nostro corpo. L‘intenzione, dunque, è una delle armi più potenti che l’uomo ha a disposizione, quindi per far si che quelle negative non ci abbattano, e che ad influenzarci siano solamente le sensazioni positive, è fondamentale avere uno stato emotivo libero e pulito. L’intenzione che si cela dietro le nostre parole, così come le nostre azioni, possono modificare tutto ciò che ci circonda, per questo è bene riconoscerne il potere ed incanalarlo per vivere al meglio il presente, il qui e ora. (leggi anche http://www.pnlcorsi.it/quale-la-formula-per-la-felicita/).

L’intenzione è la molla della vita, dei nostri più grandi successi e, molto spesso, delle nostre più cocenti delusioni. Spesso siamo animati dalla migliore intenzione, eppure non riusciamo a raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati, cadendo spesso nello sconforto.

La PNL è la chiave per riuscire ad interpretare e sfruttare al meglio la propria intenzione, e il corso Practitioner il primo passo per abbracciare questa disciplina. A Napoli il primo vero corso PNL Practitioner è quello tenuto dal dottor Roberto Castaldo, Master Trainer PNL e fondatore della società 4 M.A.N Consulting.

Canalizza le tue intenzioni verso l’eccellenza umana, visita il sito internet www.pnlcorsi.it e richiedi tutte le informazioni sui prossimi eventi PNL.

Su di me Roberto Castaldo

Roberto Castaldo
Mi presento sono Roberto Castaldo Imprenditore, Business, Corporate e Sport Coach. Sono un consulente aziendale e formatore professionista specializzato nella gestione delle risorse umane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *