Home / Articoli PNL / Condizionamento mentale: come liberarsi dagli eventi negativi

Condizionamento mentale: come liberarsi dagli eventi negativi

Ti sei mai chiesto come utilizzare il condizionamento mentale per liberarti dagli eventi negativi?

Vuoi sapere qual è il tuo più grande nemico?

L’elemento che ti impedisce di fare ciò che è meglio per te ogni giorno?

Sì?

Ne sei sicuro?

Guarda che potrebbe non piacerti… vabbè, io ti ho avvisato:

il più grande nemico sei tu!

Cioè, mi spiego meglio, non proprio tu ma il tuo passato, le esperienze che ti hanno segnato, le decisioni che hai preso.

E questo per un semplice motivo: spesso sono costantemente presenti quando c’è da prendere decisioni per il futuro.

Magari ti dici che una cosa non può funzionare perchè un tempo non ha funzionato. O che non vai bene perchè sei una persona di un certo tipo e lo sarai per sempre.

Ti do una buona notizia: non è affatto così!

E di nuovo te ne voglio dare una prova, ma per farlo ho bisogno della tua collaborazione. Proprio per questo ti propongo di fare un esercizio:

  • Concentrati su un’emozione negativa che ti capita spesso di provare e cerca di amplificarla;
  • Diventa consapevole del corpo: di ogni singolo arto, dei capelli, della sensazione dei vestiti sulla tua pelle, dei piedi nelle scarpe e nelle calze, del battito del cuore, del respiro che entra ed esce dai polmoni, della temperatura presente dove sei e del modo in cui la tua pelle la percepisce, di quali sono i muscoli più contratti e quelli più rilassati.
  • Nota come fare questo cambia la percezione dell’emozione, sino a farla scemare.
  • Cambia posizione: mettiti in piedi, con le spalle belle larghe e la schiena dritta; tiene la testa leggermente sollevata, come se dovessi guardare un punto poco sopra la tua testa; respira in modo profondo e rilassato; sorridi e, proprio come hai fatto nel punto 2, diventa di nuovo consapevole del tuo corpo in questa posizione.
  • Sorprenditi di come ti è difficile sentire ancora l’emozione negativa.

 

Se hai fatto l’esercizio, sarai diventato consapevole di come bastano pochi minuti per essere tu a decidere che tipo di emozioni provare.

Ma perché accade questo?

Perché semplicemente, facendo questo esercizio, sposti completamente la tua attenzione: smetti di pensare al passato e ti focalizzi unicamente sulle sensazioni che il tuo corpo sta sperimentando nel momento presente.

Insomma, ogni volta che vuoi prendere una decisione, tutto ciò che devi fare è distaccarti dal passato, concentrarti sul corpo e fare in modo che le influenze negative derivanti dalle precedenti esperienze non ti influenzi.

Facendo questo, lasci il tuo passato esattamente lì dove deve stare: nel passato, per l’appunto.

Da questa posizione pensa a ciò che vuoi, alle decisioni che devi prendere.

Ti renderai conto che tutto accadrà in modo fluido e naturale.

Questo è il modo più pratico e concreto per allenarti a superare gli eventi negativi con il condizionamento mentale.

Nel caso in cui il passato dovesse tornare vuol dire che sei uscito da questo stato di presenza, quindi: ritornaci immediatamente!

E poi…

… concediti il lusso di lasciare andare la tua immaginazione. Permettiti di immaginare come andrebbero le cose se il fallimento non esistesse, immagina come vanno le cose quando ti senti al posto giusto e al momento giusto.

E poi fammi conoscere i tuoi risultati.

Se vuoi scoprire altre tecniche di condizionamento mentale per avere la meglio su eventi negativi del passato, scopri il nostro corso PNL Practitioner

Su di me Roberto Castaldo

Mi presento sono Roberto Castaldo Imprenditore, Business, Corporate e Sport Coach. Sono un consulente aziendale e formatore professionista specializzato nella gestione delle risorse umane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *